Home » Prodotti » Recupero acque piovane

Prodotti

Recupero acque piovane

Recupero acque piovane - AFFIDATI AGLI SPECIALISTI

 

 

Cisterne ecologiche per il recupero dell'acqua piovana ed il suo riutilizzo per l'irrigazione di giardini, etc...

 

clicca sull'immagine per saperne di più

 

 

 

Impianti di recupero acque meteoriche consistono in cisterne ecologiche per il recupero dell'acqua piovana ed il suo riutilizzo per l'irrigazione di giardini, scarico acque dei servizi, etc...

Le riserve d'acqua potabile sono essenziali alla vita e devono pertanto essere assicurate anche per il futuro; lo spreco legato ad un consumo smoderato deve essere assolutamente evitato.

Le torride estati degli ultimi anni ci hanno dimostrato quanto l'acqua potabile sia diventata un bene appena sufficiente per il fabbisogno umano e che non è più considerabile un bene inesauribile. Con un occhio di riguardo per le generazioni future è quindi particolarmente importante promuovere un impiego consapevole delle risorse d'acqua potabile.

 

Le esperienze maturate sul campo fino ad oggi hanno dimostrato che l'acqua piovana può essere impiegata, nel rispetto della normativa e delle direttive vigenti, senza alcun timore sia nel settore privato (ad uso domestico e nelle piccole imprese), sia in quello pubblico.

Per mezzo delle più moderne tecnologie e di positive esperienze ad oggi maturate, si garantisce la perfetta funzionalità e la totale assenza di rischio igienico circa la raccolta dell'acqua piovana e il successivo riutilizzo. L'acqua così recuperata potrebbe essere impiegata per l'irrigazione dei giardini, per scarichi di WC e di lavatrici.

Tipi di impianti Gli impianti si differenziano nel meccanismo di distribuzione. Nel caso in cui l'acqua piovana sia destinata solamente alle aree a verde è sufficiente installare un'idonea pompa sommersa ed una fontana d'irrigazione. In alcuni comuni è stato introdotto un canone per lo smaltimento delle acque meteoriche, per il quale sono previste riduzioni o esenzioni totali in caso di utilizzo e dispersione dell'acqua piovana. Nel caso in cui si voglia riutilizzare l'acqua per usi sanitari, sarà necessaria una centralina di pompaggio. Inoltre se si prevede la necessità di separare le acque di prima pioggia, particolarmente ricche di sabbia, terriccio e oli minerali, da quelle successive, bisogna prevedere il relativo impianto dotato di particolari filtri e sistemi di separazione. 

Considerazioni economiche L'utilizzo di acqua piovana per il funzionamento delle cassette WC, della lavatrice e per l'irrigazione del giardino possono portare ad una riduzione dei consumi domestici di circa il 50 %.

 

Un impianto di recupero dell'acqua piovana è solitamente composto una cisterna, un filtro e un impianto di sollevamento.